La Dichiarazione Ambientale Emas in filmato on line

La certificazione ambientale della Comunità Europea chiamata EMAS - Eco Managment and Audit Scheme, permette ad un organizzazione dei gestire in modo virtuoso i propri aspetti ambientali cercando di migliorarli ogni anno.

Questa certificazione ambientale richiede impegno nell'organizzare e gestire un sistema di gestione dell'ambiente e controllare che tutto sia monitorato e gestito al meglio. Inoltre, ogni anno, è previsto che un verificatore esterno controlli sul posto ciò che viene attuato e se quello che viene fatto è corretto sia a livello normativo sia come vengono affrontate, ad esempio, l'utilizzo delle risorse come acqua, aria, suolo e come vengono gestititi i rifiuti, gli acquisti, le emergenze e gli obiettivi ambientali che un'impresa si pone.

Tutta questa grande quantità di dati e informazioni deve poi essere inserita e resa fruibile all'interno di un documento chiamato Dichiarazione Ambientale che riporta le informazini ambientali più rilevanti per quella determinata tipologia di imprea e gli obiettivi di miglioramento che si è posta.

Di solito questa Dichiarazione Ambientale è pubblicata in formato cartaceo e resa in questo modo disponibile al pubblico. E' però possibile anche utilizzare supporti multimediali, come per esempio video, per corrispondere correttamente al regolamento EMAS.

Ogni anno ISPRA - Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale premia a livello nazionale le aziende che sono riuscite a comuicare in modo più efficace queste Dichiarazioni Ambientali, in questo modo è possibile venire a conoscenza di best practice interessanti. Ecco i vincitori di quest'anno per la categoria dedicata ai supporti multimediali.

 

Comunicare EMAS con supporti video 

 

SILEA S.P.A. La società ha per oggetto sociale la gestione del ciclo integrato dei rifiuti, oltre che la produzione di energia elettrica e di energia termica derivante dalla gestione degli impianti di trattamento dei rifiuti. Tali finalità sono raggiunte attraverso attività gestite da SILEA S.p.A. e dalla società partecipata SERUSO S.p.A., con sede nel comune di Verderio (LC).

 

ACQUE S.p.A. - ACQUE INDUSTRIALI S.r.l. Gestisce il servizio idrico integrato nel territorio toscano rientrante nella Conferenza Territoriale 2 Basso Valdarno, che comprende 55 comuni delle province di Pisa, Lucca, Firenze, Pistoia e Siena in cui vivono oltre 800mila abitanti e che si estende dal cuore della Toscana fino alla costa tirrenica. Il servizio è svolto sulla base della convenzione di affidamento rilasciata dalla Autorità Idrica Toscana (AIT)

 

FERALPI Siderurgica S.p.A. Il Gruppo Feralpi è tra i principali produttori siderurgici in Europa specializzato negli acciai per l’edilizia. Con una struttura internazionale, opera anche negli acciai speciali, nelle lavorazioni a freddo, nella carpenteria metallica, nell’ambiente, nell’itticoltura, nell’immobiliare e nella finanza.