Riconoscere una struttura turistica sostenibile

Negli ultimi anni, il turismo sostenibile ha raggiunto una discreta maturità, sopratutto perchè la maggior parte delle strutture turistiche ha compreso che essere al passo con i tempi e con gli ultimi trend del turismo è fondamentale per il proprio business, anzi, risulta addirittura vantaggioso per il territorio in cui operano.

Da viaggiatore quindi, sempre più spesso ci si ritrova a scegliere strutture che dal sito web dichiarano di essere green o sostenibili e poi durante il nostro soggiorno ci accorgiamo che in realtà fanno poco o nulla per esserlo davvero.

Per contro, a volte ci troviamo invece in strutture che hanno fatto davvero scelte molto profonde e attente alla sostenibilità ma che invece non lo comunicano per nulla e magari noi le scartiamo a priori quando andiamo a scegliere on-line una meta turistica.

Ma come facciamo a riconoscere se la struttura che abbiamo scelto ha davvero deciso di intraprendere un percorso virtuoso verso la sostenibilità o se lo comunica solo sul proprio sito web e poi non lo fa? Ci sono alcune accortezze che ci aiutano a distinguere se una struttura dice (green washing) solo di essere sostenibile o green, o se lo è davvero. 

Innanzitutto focalizziamoci sui significati dei vari termini, che ci aiutano a capire come definire una particolare attenzione all'ambiente e alla sostenibilità.

  1. eco-turismo o turismo green: è un turismo che si basa sulla scelta di avere un basso impatto nei confronti dell'ambiente, andando a ridurre l'utilizzo di acqua, energia, rifiuti, ... Non tiene in considerazione l'aspetto economico e sociale del turismo.
  2. turismo sostenibile: è un turismo che, nella scelta delle attività che una struttura fa, considera sempre l'aspetto ambientale ma anche l'aspetto dell'impatto sulle persone e sul fatto di creare un indotto economico sul territorio.

 

Alcune attenzioni che hanno le strutture sostenibili

 

Partendo da queste definizioni molto semplici, possiamo innanzitutto riuscire a distinguere se una struttura sta solamente attenta all'ambiente o se riesce a basare il proprio business sulla sostenibilità, che risulta certamente più complessa da raggiungere ma che poi riesce a dare molte più soddisfazioni.

  • Uno dei primi accorgimenti che si può avere e quello di vedere già dal sito web se la struttura possiede qualche marchio ambientale: Ecolabel, EMAS o la ISO 14001. Questi sono attestazioni che provengono da una verifica da parte di un ente esterno che controlla se ciò che la struttura dichiara sia conforme allo standard scelto.
  • Quando poi ci si trova all'interno della struttura ricettiva, si può fare attenzione a come viene gestito il cambio delle lenzuola, la presenza o meno di comunicazioni che ci invitano a non sovrautilizzare il riscaldamento o il condizionamento, la presenza o meno nei bagni di prodotti monodose o flaconi ricaricabili.
  • Come viene gestita la colazione e i pasti, se hanno una massiccia presenza di monodose o se danno la possibilità di utilizzare i prodotti sfusi in tutta sicurezza igienica. Il monodose è sconsigliato perchè produce una grande quantità di plastica inutilmente.
  • Se i pasti hanno una prevalenza di prodotti di stagione e locali, in questo caso vuol dire che la struttura sta attenta a dove va a comperare i propri prodotti, favorendo quindi anche l'economia locale. Anzi, potrebbe adirittura avere delle convenzioni particolari con detterminati percosi del gusto che ci permettono di conoscere molto meglio il territorio e le persone che lo abitano.
  • La struttura ha dei progetti particolari collegati con la comunità locale che riguardano l'aspetto sociale o ambientale del territorio, come per esempio filiere con prodotti coltivati da soggetti svantaggiati o che coinvolgono associazioni ambientali locali per creare coinvolgimento degli ospiti in attività come il birdwatching o escursioni particolari.
  • Cosa non meno importante, come sono trattate le persone all'inteno del luogo di lavoro, è utile notare se siano contente e soddisfatte del proprio lavoro e lo dimostrino anche al cliente: un operatore che ha passione e viene valorizzato per il proprio lavoro, lo trasmette anche all'ospite, rendendo il nostro soggiorno ancora più piacevole.

 

Queste solo solo alcune indicazioni importanti da considerare quando andiamo a scegliere una struttura turistica, e possiamo comprendere quanto impegno ci vuole per realizzare tutte queste attenzioni. Ci permette di distinguere davvero chi merita di venire valorizzato anche tramite un compenso adeguato rispetto a chi invece lo comunica solo ma poi concretamente non lo fa.

Infine, possiamo anche lasciare dei commenti positivi a queste strutture, ne saranno davvero contente, visto l'impegno che ci mettono per poter raggiungere davvero un turismo sostenibile!

 

Se sei una struttura turistica e desideri comprendere meglio come essere sostenibile e quali pratiche seguire, lo staff di Studio Vispa è a tua disposizione.